G.Saragnese. Vi racconto questi mesi in ospedale

Intervento il 13/11/2020 ad apertura del dibattito della assemblea nazionale di #RiconquistiamoTutto

La situazione del personale sanitario negli ospedali sta precipitando, aumentano i contagi, pochissima sorveglianza sanitaria, anzi in Lombardia una nota della Regione dice che il personale positivo può recarsi al lavoro e poi quando ritorna a casa deve mettersi in quarantena, assurdo. La cronica mancanza di personale in questo periodo si è accentuata ulteriormente, personale spostato in Fiera (Milano e Bergamo) deve essere sostituito da altro personale, pochissimi nuovi, altri recuperati dalle sale operatorie dimezzate del 50 %, il personale che arriva in terapia intensiva deve fare però un percorso di affiancamento al personale presente e in questa situazione di emergenza è davvero difficile farla. Secondo la Fondazione Gimbe sono già 20000 gli operatori sanitari contagiati, in questa difficile fase, forse l’unica soluzione è fare un Lockdown totale, anteporre la salute alla questione economica, il personale sanitario è veramente stanco e stufo di essere preso in giro, basta con provvedimenti emergenziali, bisogna da subito rinnovare i contratti della sanità, deospedalizzare il covid accelerando la formazione delle Unità Speciali di Continuità Assistenziali che devono seguire i pz contagiati a casa, altrimenti la situazione attuale scoppierà…

Giuseppe Saragnese
Infermiere all’ospedale ASST-PG23 Bergamo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: