Foggia. Vigilanza antifascista: nelle fogne i topi fascisti!

Solidarietà alla Cgil di Foggia da tutte/i noi

Svastiche e la scritta «viva il duce» sono state fatte nella notte sulle porte della sede Cgil di Borgo Mezzanone (Foggia (vedi articolo de “La Gazzetta del Mezzogiorno “ del 2 novembre). 

Borgo Mezzanone, uno dei centri dove maggiore è lo sfruttamento dei migranti nelle campagne, è accaduto che, ancora una volta, una squadraccia fascista, ma non possiamo escludere la manina dei caporali, ha imbrattato la sede della CGIL, inneggiando al criminale Benito Mussolini e  con svastiche naziste.

L’Area congressuale #RiconquistiamoTutto – opposizione in CGIL esprime la totale vicinanza ai compagni/e del nostro sindacato rendendosi disponibili a qualsiasi iniziativa per ricacciare nelle fogne i topi fascisti, sapendo che non bastano i comunicati a mettere fuori gioco le squadracce fasciste. Condividiamo la richiesta del Segretario generale Landini, che proprio recentemente è tornato a chiedere lo scioglimento delle organizzazioni neo-fasciste. Ma crediamo che solo la mobilitazione delle masse popolari, delle lavoratrici e dei lavoratori potrà mettere fuori legge i fascisti e le loro provocazioni.

Giunga ai compagni e alle compagne della CGIL sia di Borgo Mezzanone che di Foggia la nostra solidarietà.

Il sindacato è un’altra cosa – Riconquistiamo tutto – opposizione in CGIL – Puglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: