Con Dana. Sempre NO TAV

Solidarietà a Dana e al movimento NO TAV

Esprimiamo piena solidarietà a Dana Lauriola, 38enne attivista No Tav condannata a 2 anni di carcere per aver manifestato il suo dissenso alla Tav nel 2012, mentre alcuni manifestanti bloccavano un casello sulla Torino Bardonecchia. Una condanna incredibile, tanto più che a Dana è stata rifiutata ogni misura alternativa alla detenzione.

In Val Susa si continua a occupare militarmente il territorio e criminalizzare il dissenso, attraverso condanne come questa. È in atto una vera e propria persecuzione politica del movimento, a discapito del diritto di manifestare in quanto tale. 

I crimini sono altri, l’evasione fiscale, la corruzione, le morti sul lavoro! Eppure quei criminali la fanno quasi sempre franca. 

L’accanimento giudiziario e repressivo contro il movimento NO TAV ci riguarda tutti/e e deve finire. Chi difende il proprio territorio da una grande opera inutile e dannosa come la TAV, così come chi difende il proprio lavoro e i propri diritti, non è un criminale. 

Siamo tutte/i con te, Dana. Sempre orgogliosamente NO TAV 

#RiconquistiamoTutto – opposizione in Cgil

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: