Italpizza (Modena). Solidarietà al delegato Sicobas

Intimidazioni mafiose contro un delegato di Italpizza

Esprimiamo piena solidarietà al delegato sindacale Italpizza, aderente al Si Cobas, vittima di un attentato incendiario che, fortunatamente, ha avuto conseguenze solo sua auto. L’attentato è arrivato in contemporanea ad un altro attacco, quello condotto dalla Procura di Modena contro trenta lavoratori della medesima azienda, denunciati per aver difeso, in questi mesi, la loro dignità, il loro salario e le libertà sindacali di tutti.   Questi fatti criminali confermano ancora una volta che il tessuto di molte imprese modenesi ( anche le cosiddette “eccellenze del territorio”, come Italpizza) affonda le sue radici in un mondo torbido in cui si mescolano sfruttamento selvaggio, illegalità di ogni tipo, penetrazione mafiosa e connivenze istituzionali.
Bisogna rilanciare la lotta contro gli appalti interni, le finte cooperative e l’intera struttura del mercato del lavoro, nel paese e in questi territori.
Le intimidazioni di ogni genere, malavitose o poliziesche, contro le lotte sindacali, rappresentano un attacco a tutti coloro che rivendicano spazi di libertà e giustizia sociale: a fianco di chi è colpito, è necessario schierarsi con forza e chiarezza. Lo chiediamo anche alla CGIL modenese.

#RiconquistiamoTutto Modena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: