Solidarietà a Pier Paolo, notav licenziato da Università

Prima sospeso e poi licenziato per una condanna in primo grado, che nulla ha a che fare con il suo lavoro, in applicazione di un'articolo sbagliato del ccnl.

Lunedì 29 aprile 2019 alle ore 12 al rettorato agli studi di Torino in via Po 17, presidio in solidarietà a Pier Paolo Pittavino.

Pier Paolo Pittavino è stato licenziato senza preavviso dopo 120 giorni di sospensione dal lavoro presso l’università di Torino dove era impiegato come tecnico .
Pier Paolo nonostante le numerose iniziative di solidarietà di studenti, colleghi e docenti viene licenziato per una condanna subita a causa della sua partecipazione ad una manifestazione No Tav .E’ stato condannato a 3 anni e 6 mesi di carcere in primo grado, per un attacco a sorpresa al cantiere Tav di Chiomonte realizzato nella notte tra il 5 e il 6 settembre del 2015.
Il licenziamento è un fatto gravissimo ed è l’applicazione dell’articolo 13 del contratto di lavoro per scuola, università, ricerca firmato lo scorso aprile anche dalla CGIL che applica al personale ATA la norma di presunta incompatibilità fra lavoro ed una condanna penale inflitta per ragioni che non hanno alcuna relazione né diretta né indiretta con il lavoro stesso.

Lunedì 29 aprile saremo di fronte al rettorato agli studi di Torino per chiedere il reintegro immediato di Pier Paolo Pittavino e per manifestare la nostra contrarietà a quelle norme del contratto repressive.

FLC riconquistiamotutto Torino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: