Risorse per Roma. Sostegno allo sciopero

comunicato sindacatoaltracosa Filcams - Roma e Lazio

Solidarietà ai lavoratori e alle lavoratrici di Risorse per Roma e pieno sostegno allo sciopero di giovedì 14 dicembre e ai presidi costituiti presso le sedi comunali dove i dipendenti di Risorse prestano il loro servizio. Dalle 14 tutti i partecipanti saranno in Piazza del Campidoglio per dare sostegno all’incontro tra Amministrazione e Rappresentanza Sindacale.

La situazione è molto critica senza il Contratto di Servizio, scaduto il 30 aprile 2017 e non ancora rinnovato,ci sono rischi molto seri per gli stipendi e la tredicesima per più di 600 lavoratori, malgrado l’azienda ha continuato a svolgere le attività per l’Amministrazione comunale.

Questa grave situazione mette in discussione le attività che Risorse Per Roma mette a disposizione per i cittadini e mortifica i lavoratori . Il tutto potrebbe provocare una crisi aziendale e che potrebbe avere delle conseguenze negative sia per i cittadini della nostra città che per gli stessi dipendenti, spingendo verso la privatizzazione della nostra azienda, un pericolo che già vediamo in altre importanti realtà come ATAC e Multiservizi.

Per questo lo sciopero del 14 è molto importante e va richiesto con forza al comune di Roma e alla sua Giunta che serve un nuovo Contratto di Servizio con la prospettiva di una chiusura in attivo del bilancio aziendale del 2017.

Va rilanciato il ruolo pubblico della gestione dei servizi gestiti dalle aziende comunali e dalle partecipate, a garanzia non solo delle lavoratrici e lavoratori che vi operano direttamente, ma anche di tutte le altre categorie di lavoratori e dei cittadiniper i quali la sopravvivenza e l’efficacia di tali servizi è fondamentale per la qualità della propria vita e del proprio lavoro. Una gestione privatistica orientata al profitto peggiorerebbe sicuramente il servizio, come dimostrano le tante esperienze devastanti di privatizzazione in Italia e nel mondo, oltre a mettere a rischio i diritti e la sicurezza di noi lavoratori e lavoratrici.

Chiediamo alla Cgil di Roma e del Lazio l’apertura di una forte mobilitazione, insieme a tutti i sindacati disponibili, con la partecipazione dei cittadini, contro lo sfascio delle aziende partecipate e il pericolo delle privatizzazioni e per la RIPUBBLICIZZAZIONE COMPLETA, nella forma delle aziende speciali, delle partecipate dal comune.

Chiediamo a tutti i lavoratori e lavoratrici di intervenire verso i sindacati per convocare uno sciopero generale cittadino e sconfiggere lo sfascio della nostra azienda e di tutte le altre, ma anche tutte le spinte alle privatizzazioni delle aziende comunali.

IL SINDACATO E’ UN’ALTRA COSA

in Filcams Cgil Roma e Lazio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: