Wartsila: feroce e antisindacale

Solidarietà a Sasha per il trasferimento a Taranto

Sasha ieri è partito per Taranto, dove Wartsila con un atto feroce e chiaramente antisindacale lo ha costretto a trasferirsi. Al netto di ogni altra considerazione su tutta la vicenda e sulla scelta che non abbiamo condiviso di passare a Usb, rinnoviamo a Sasha tutta la nostra solidarietà, ben consapevoli che in questa vicenda non bastano le parole né sono bastati i comunicati o i proclami. Ci auguriamo che il suo viaggio a Taranto non sia l’ultimo atto di questa storia e si dimostri in tribunale il comportamento antisindacale dell’azienda. Sasha ha diritto di vivere con la sua famiglia e di fare sindacato come e dove meglio crede. Coraggio caro compagno!

Sindacato è un’altra cosa – opposizione Cgil

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: