G7 Taormina: l’OpposizioneCgil all’assemblea internazionale a Palermo.

Contro il G7, in difesa del lavoro, il sindacatoaltracosa all'Unipa il 25 e 26 febbraio.

Il 26 e 27 Maggio avrà luogo a Taormina il vertice del G7, il quale vedrà la partecipazione di 7 tra le più importanti potenze mondiali: Stati Uniti d’America, Regno Unito, Giappone, Germania, Francia, Italia e Canada. Insomma, avrà luogo la consueta sfilata dei rispettivi capi di stato che discuteranno questa volta di cyber controllo, smart city e sicurezza delle città contro il terrorismo. Oltre ai temi per cui è stato convocato il vertice, i 7 “potenti” approfitteranno ovviamente dell’occasione per discutere e pianificare i prossimi interventi in materia economica e politica su scala globale. Inevitabilmente le decisioni imposte dai “grandi” della terra hanno avuto ed avranno pesanti ripercussioni anche sulle condizioni del mondo del lavoro : smantellamento dello stato sociale, riduzione dei salari, aumento della flessibilità, precarizzazione della vita delle lavoratrici e dei lavoratori.

Queste sono solo alcune delle conseguenze frutto delle loro decisioni e si continuerà così quel processo di erosioni dei diritti e a cui sempre più governi e padroni puntano. Profonde sono le trasformazioni avvenute nella società causate da una globalizzazione senza regole, in primis l’enorme piaga della disoccupazione giovanile che costringe sempre di più uomini e donne ad emigrare, oppure ad non avere alcuna prospettiva di vita decente se non quella di essere risucchiati all’interno di un infernale meccanismo dove lavori interinali, mal pagati e sotto eterno ricatto sono una costante accompagnate da tecniche di produzione ipersfruttatrici, forme di vero e proprio schiavismo. I padroni, forti delle contro-riforme sul lavoro hanno ora a disposizione la possibilità di licenziare velocemente senza costi o ostacoli normativi. Ed il violento attacco perpetrato ai danni delle lavoratrici e dei lavoratori avviene anche tramite la privatizzazione dei servizi pubblici, le scellerate riforme della scuola e della sanità che puntano alla mercificazione dell’istruzione e della salute, chiudendo il cerchio con il furto delle pensioni. Dall’altra parte della barricata multinazionali e padroni continuano ad accumulare ricchezza e super profitti sempre di più concentrati nelle mani di pochi; insomma, questo è quello che sulle nostre teste decidono lobbies e capi di Stato. S

ono queste alcune delle dinamiche con cui tutti i giorni ci misuriamo, anche e soprattutto all’interno di fabbriche e posti di lavoro. Pertanto riteniamo centrale e coerente con la natura stessa del nostro agire sindacale, non piegare la testa di fronte a tutto questo, ma al contrario costruire delle alternative radicali al capitalismo, fondate su una nuovo protagonismo delle lavoratrici e dei lavoratori e di tutti i soggetti sociali sfruttati da questo sistema che affama e sfrutta, alimenta diseguaglianze sociali, cancella diritti, sfrutta immigrati, donne e bambini e distrugge l’ambiente. Questo può avvenire solo provando a mettere in campo e ad organizzare un grande movimento di lotta, rispondendo colpo su colpo alle mosse della controparte.

E’ importante quindi portare il nostro contributo alla mobilitazione contro il G7 che si terrà a Taormina nel mese di Maggio, cominciando fin da subito partecipando come area sindacale all’assemblea internazionale indetta a Palermo nei giorni 25 e 26 Febbraio, primo momento del percorso di mobilitazione contro l’appuntamento che i sette grandi della terra si sono dati in Sicilia.

Il sindacatoaltracosa-OpposizioneCgil

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: