Magneti Marelli (Corbetta). Andiamo a comandare!

Alessio Crescenti Serigrafia - Nunzio Quarta Powertrain

Pubblichiamo un comunicato dei nostri compagni della Magneti Marelli di Corbetta. In fondo la brutta risposta della FIOM.

In questi giorni sono comparsi dei comunicati nostri che denunciavano il cinico licenziamento di un nostro caro collega della Powertrain e l’uso irrazionale dello straordinario da parte dell’azienda. Ricordiamo alla direzione del personale, che oltre le 8 ore di lavoro straordinario settimanale, siamo in presenza di una grave violazione delle norme legislative, tacciabile di provvedimento disciplinare
Noi del “Sindacato è un’altra cosa” abbiamo ricevuto da parte della Direzione aziendale l’invito a rimuovere dalle bacheche sindacali tali denunce, forse perché un po’ scomode e denigratorie verso questa direzione aziendale. Secondo l’interpretazione dell’azienda, o di chi, stupidamente gliel’ha solleticata, queste denunce, formalizzate dai due comunicati comparsi in bacheca, non trovavano leggittimità, poiché “Il sindacato è un’altra cosa” non è un Sindacato a tutti gli effetti ma un area programmatica di opposizione in Cgil che l’azienda non è tenuta a riconoscere.
Abbiamo subito informato di questo atteggiamento i nostri riferimenti nazionali, i quali ci hanno confermato che le Rsa che aderiscono all’area di Opposizione “il Sindacato è un’altra cosa” hanno piena leggittimità nei luoghi di lavoro dove essi sono presenti e ricordano a chi non se lo ricorda o fa finta, che il Sindacato è un’altra cosa in Cgil, qui alla Magneti Marelli di Corbetta è maggioranza assoluta con oltre il 70% delle preferenze tra gli iscritti e che i delegati aderenti, alle ultime elezioni Rls/Rsa, hanno registrato oltre il 50% di preferenze complessivamente. Abbiamo anche registrato dai comunicati dei nostri colleghi della Fim quanto questa direzione aziendale sia altezzosa e incurante delle problematiche che creano disagio alle lavoratrici e ai lavoratori di questo stabilimento, poiché ormai essa  ritiene che interfacciarsi con i rappresentanti dei lavoratori firmatari e non una perdita di tempo.
Lanciamo un’appello a tutti quei delegati e delegate di Fim Fiom e anche Uilm che sono stufi di un simile comportamento affinchè si inizi una nuova stagione di rapporti sindacali unitari. Se vogliamo che in questo stabilimento si ristabiliscano delle sane e congrue relazioni sindacali, in cui le segnalazioni dei rappresentanti sindacali non vengano più vissute come rotture di scatole, ma come spunti affinchè si possano migliorare l’ambiente e le condizioni di lavoro. Non esistono altre strade che non quella dell’unità sindacale costruita dal basso. Lavoratrici e lavoratori, delegati e delegate che si mettono insieme al servizio della collettività a prescindere dalle sigle sindacali d’appartenenza. Abbiamo la condizione di operai salariati che ci unisce e continuare ad essere divisi, facciamo il gioco dei padroni, che brindano ad ogni nostra divisione, che poi agevolmente purtroppo riescono, con pochi spiccioli e qualche ruolino ad ingraziarsi i più deboli.
Ormai sindacalmente non contiamo più un cazzo! L’azienda fa quello che vuole! Ma se vogliamo ritrovare dignitosamente un ruolo attivo in questa fabbrica, dobbiamo deporre le armi, emanciparci dai vertici sindacali e metterci insieme per aprire una nuova stagione di relazioni, anche con la forza. Perché il rispetto dei delegati sindacali venga nuovamente vissuto da questi numeri aziendali di primo livello, come una forma di rispetto per tutte le lavoratrici e per tutti i lavoratori presenti in questo stabilimento.

Corbetta, 20/01/2017                             Rls/Rsa Fiom-Cgil Aderenti al Sindacato è un’altra cosa – opposizione cgil

Alessio Crescenti   Serigrafia – Nunzio Quarta   Powertrain

magneti-marelli-1magneti-marelli-2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: