INNSE (Milano). Non lasciamo soli gli operai dell’INNSE!

Oggi presidio contro lo smantellamento della fabbrica

Questa mattina, gli operai dell’Innse, insieme ad alcune decine di persone con loro solidali, hanno presidiato l’ingresso,  sin dalle 6 di mattina, della loro fabbrica per prevenire lo smantellamento della grossa  importante alesatrice/fresatrice ancora presente nei capannoni di via Rubattino a Lambrate.
Siamo stati lì presenti per solidarizzare con una lotta lasciata sola a tentare di contrastare il mancato rispetto degli accordi a suo tempo firmati nel 2009 anche dal comune di Milano.
Oggi la ditta degli smantellatori non è entrata,  il presidio continua,   gli operai dell’INNSE  hanno rinnovato la loro richieste: blocco dell’opera di smantellamento delle alesatrici/fresatrici  ed incontro con il  PREFETTO per spiegare le ragioni della loro lotta  e proporre le loro soluzioni.
Da parte nostra dobbiamo constatare che dopo la bocciatura, da parte dell’assemblea degli operai, dell’accordo proposto dalla proprietà (CAMOZZI) al MISE (Ministero Sviluppo Economico) alla presenza della FIOM nazionale, il sindacato non è presente ai presidi operai.

Non  lasciamo soli  gli operai dell’Innse!

Qui sotto trovate il link all’articolo apparso sabato 26  novembre nel quale gli operai spiegano in prima persona la loro lotta:

Repubblica: per gli eroi del carro ponte è ancora tempo di battaglie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: