Nicoletta libera!

Solidarietà alla compagna Nicoletta Dosio

La Questura di Torino ha notificato oggi a Nicoletta Dosio gli arresti domiciliari, in sostituzione alla misura dell’obbligo di dimora che giustamente Nicoletta aveva tempo fa rivendicato di non rispettare. La Procura di Torino preferisce evidentemente accanirsi contro Nicoletta e gli attivisti NO TAV, piuttosto che indagare sulle infiltrazioni mafiose nel cantiere dell’alta velocità.

Nicoletta è per tutte e tutti noi un esempio di resistenza, determinazione e coraggio, oltre che di dolcezza e intelligenza. Per questo siamo con lei e con tutto il movimento NO TAV. Le esprimiamo la nostra solidarietà, ma soprattutto il nostro impegno al suo fianco in qualunque delle iniziative che deciderà di intraprendere.

sindacatoaltracosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: