Il segretario della Filctem si schiera con le trivelle!

articolo di Eliana Como.

Il segretario nazionale dei chimici della Cgil si è schierato per il NO al referendum del 17 aprile, quindi a favore delle trivellazioni. Spiega che sarebbe un errore strategico – fatale addirittura! – se il nostro paese vietasse l’estrazione di idrocarburi. Tanto il Mediterraneo verrà martoriato dall’altra parte della costa adriatica da Croazia e Montenegro. Quindi noi, non possiamo starne fuori. Rischiamo di perdere posti di lavoro! Così dice in un intervento riportato ieri dai giornali (leggi).

La contraddizione tra posti di lavoro e rispetto dell’ambiente e della salute non è certo la prima volta che percorre in lungo e in largo la Cgil. L’idea di un modello di sviluppo che non rinunci a creare posti di lavoro senza inquinare per forza l’aria o perforare i mari alla ricerca di idrocarburi è ampiamente diffusa al nostro interno ma evidentemente ancora lontana dall’essere condivisa da tutti. Non è stato certo sufficiente averla scritta e annunciata con toni roboanti nel Piano del Lavoro di qualche anno fa, che pure il segretario della Filctem dovrebbe ricordare e all’epoca aver condiviso.

È che a parole siamo tutti bravi a dire che il rispetto della salute viene prima di ogni altra cosa, che lo sviluppo di fonti energetiche alternative a quelle fossili non è un miraggio e  che un paese come l’Italia potrebbe considerare l’arte e la bellezza del suo territorio e dei suoi mari come una miniera d’oro da mettere a valore. A parole, non a fatti però!

Farebbe bene la Cgil nazionale a prendere posizione sulla nota uscita ieri e dare indicazione diversa sul referendum, come pure sta accadendo in alcune categorie e territori. Speriamo intanto che almeno gli  iscritti alla Filctem non seguano il loro segretario e il 17 aprile vadano a votare SÌ al referendum, contro le trivelle e contro un modello di sviluppo basato sullo sfruttamento ossessivo e sconsiderato dell’ambiente e del territorio. Soprattutto a favore del mare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: