Fidenza:Cgil-Cisl-Uil in piazza…ma contro chi lotta

Sergio Bellavita.

A Fidenza con la manifestazione Cgil Cisl Uil contro gli scioperi alla Bormioli di oggi è andato in scena il funerale del sindacalismo confederale. Chiamare alla mobilitazione lavoratori contro altri lavoratori e’ la negazione stessa di natura e ruolo del sindacato. Un tempo a Parma la Cgil, durante i grandi scioperi dei primi del novecento, portava i lavoratori a respingere, anche con durezza, i treni dei crumiri organizzati dai padroni per spezzare la lotta. Di quella storia restano solo bandiere e memorie comode per convegni. Oggi il sindacalismo di mestiere sembra sull’orlo di organizzare i treni dei crumiri. Così si fa carta straccia della ragioni della solidarietà, della democrazia e delle libertà. Dirigenti sindacali che manifestano per chiedere il diritto al lavoro contro chi sciopera esprimono la difesa di se stessi ma lo fanno contro la Cgil, contro i bisogni del mondo del lavoro. Certo che può accadere in una vertenza uno scontro tutto interno al mondo del lavoro, specie quando il lavoro è frammentato e vive condizioni diverse. Ma mai un sindacato degno di questo nome può organizzare lavoratori contro altri lavoratori che lottano. Mai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: