Assemblea dei sindacati antagonisti a Roma: un buon inizio.

L’assemblea coi sindacati conflittuali e di base che si è tenuta ieri a Roma è andata bene al di là delle migliori previsioni.
L’affluenza è stata alta, il dibattito intenso e seguito fino alla fine, l’atmosfera propositiva e costruttiva; le fratture del passato non sono sanate e le posizioni diverse non sono ricondotte ad unità, non erano questi gli scopi e tentare queste azioni sarebbe inutile o almeno velleitario.
Il nostro scopo era quello di tentare una unità di azione su aspetti basilari come la difesa del diritto di sciopero e di manifestazione (fortemente ostacolati in particolare su Roma a causa del Giubileo, come dimostrato dall’accordo di moratoria firmato dalla Filt nazionale), di tenere una consultazione permanente tra le varie realtà, di promuovere iniziative comuni quando possibile; un esempio concreto e notevole è la costituzione del comitato referendario contro l’accordo siglato in Atac a luglio scorso, un altro il nostro comunicato di solidarietà all’USB a cui in un primo momento era stato vietato il corteo a Roma lo scorso 20 novembre, un altro ancora il nostro appoggio alla mobilitazione del Si Cobas del 29 ottobre.
L’assemblea è stata aperta da Mario Carucci della CUB ed ha visto ben 17 interventi di lavoratori e di dirigenti sindacali della nostra area e di tutte le sigle che avevano promosso e partecipato all’assemblea. (PROMOTORI: CUB, USB, Si Cobas, CIB Unicobas, Asbel CNL. PARTECIPANTI: Camere del Lavoro Autonomo e Precario, Unione Sindacale Italiana.).
Il documento finale dimostra che abbiamo compiuto un primo passo molto importante e che siamo partiti con il piede giusto.
Nei prossimi giorni sarà convocata una riunione operativa per definire i dettagli abbozzati nel documento e per sottoscrivere una richiesta di incontro al Prefetto e al commissario di Roma Capitale sul divieto di manifestare e sulla moratoria sugli scioperi. Su questo ultimo aspetto valuteremo insieme al coordianamento del Lazio come proseguire.
26 novembre 2015
Giulio De Angelis

patto di solidarietà definitivo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: