2i Rete Gas. Riaprire il confronto

Sollecito alle segreterie nazionali. Sindacatoaltracosa Filctem Napoli-Campania

Sono trascorsi quasi tre anni dalla fusione di tre grandi gruppi della gestione della distruzione del metano in un unico soggetto oggi denominato 2 i Rete Gas S.p.A.
Dal 11 Dicembre 2012, data del primo accordo nazionale, si è iniziato un percorso  di armonizzazione, difficile, che ha visto i protagonisti, partire da posizioni contrapposte e divergenti,ma comunque determinate a proseguire il confronto di merito.
Territorialmente le difficoltà incontrate, sono state di varia natura.
Si sono manifestati, protagonismi datoriali locali, con un piglio padronale, che hanno vanificato tutti gli sforzi per  armonizzare,una realtà industriale complessa.
Un atteggiamento pregiudizievole e sistematico,che ha ostacolato un serio confronto, danneggiando i lavoratori/ci, ed a nostro parere, anche le potenzialità produttive dell’azienda.
Abbiamo ricordato a più riprese, che l’essere diventati la più importante azienda nazionale, per la distribuzione del gas naturale, doveva rappresentare una opportunità per un salto di qualità delle relazioni industriali, che non poteva essere sprecata e sacrificato sull’altare di interessi personali e carrieristici.
Abbiamo trovato un muro, sordo ed invalicabile, si sono manifestate condotte antisindacali, che non hanno avuto una risposta adeguata.
Abbiamo sollecitato con vigore, le strutture sindacali, per riprendere il confronto ed interdire le scorrettezze aziendali.
Nel giugno 2014 è stato siglato un accordo, che sembrava dovesse aprire una nuova fase.
Mentre registriamo con rammarico e preoccupazione, che, da oltre un anno è calato, sulle trattative, un silenzio assordante, che ha ridato fiato e spazio a chi vuole governare un processo industriale complesso, che si avvia alle gare, con atteggiamenti padronali  e localistici.
Le dimissioni in massa della RSU Campana della 2 i Rete Gas S.p.A., che intendevano segnalare una crescente difficoltà, non ha portato in essere un processo di analisi e critica ma semplicemente è stato avallato senza nessuna azione specifica dalle strutture sindacali preposte. Contrariamente a quanto si afferma, gli esecutivi sindacali hanno concentrato nelle proprie mani, tutta la contrattazione, delegittimando ulteriormente la rappresentanza dei lavoratori/ci.
La pratica dell’interlocutore unico, da parte sindacale, ha favorito la condotta aziendale, che prosegue nell’intento di mettere i lavoratori/ci,i loro rappresentanti aziendali in un angolo, proprio alla vigilia di importanti cambiamenti nel settore.
Bisogna riprendere le trattative, senza inutili attendismi o incomprensibili strategie, riprendendo i temi che da sempre sono a cuore, di chi rappresentiamo.
1. Le regole per le elezione delle nuove RSU.
2. Le armonizzazioni a seguito dei nuovi profili professionali, a seguito della riorganizzazione aziendale.
3. Gare, Atem, possibili ripercussioni sui lavoratori.
I lavoratori/ci,sollecitano la riprese delle trattative nazionali al fine di terminare il processo di riorganizzazione intrapreso, che in più occasioni li ha visti penalizzati con perdita di salario, in particolar modo con gli accordi sulla reperibilità e sulle trasferte/missione.
In un’azienda che ha dimostrato utili importanti (82 milioni di euro) e consolidati non è accettabile, che gli unici a pagare il prezzo della riorganizzazione siano i lavoratori.
Pertanto chiediamo alle strutture regionali ,nazionali,che sia delineato chiaramente il percorso da  intraprendere e quali siano i soggetti preposti alle trattative con la 2 i Rete Gas S.p.A.
Se dovesse persistere questa strategia padronale,che intende interdire l’iniziativa sindacale, in rappresentanza dei lavoratori/ci,si delini chiaramente un percorso conflittuale, di non collaborazione con la proclamazione dello sciopero.

IL SINDACATO E’ UN’ALTRA COSA-OPPOSIZIONE FILCTEM-CGIL NAPOLI-CAMPANIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: