Fiom Bergamo. 110 giorni senza il direttivo!

Nota sindacatoaltracosa Fiom Bergamo

Sono 110 giorni che il segretario della Fiom di Bergamo non convoca il direttivo territoriale. 110 giorni!

L’ultimo fu il 16 giugno, quando fu costretto a convocarlo per adempiere agli obblighi della conferenza di organizzazione territoriale, altrimenti probabilmente saremmo rimasti a quello del 25 marzo. Ben che vada faremo tre direttivi in un anno, regalando così montagne di ore di permesso alle aziende.

Una scelta irresponsabile, tanto più visto che la Fiom è nel pieno della discussione sul rinnovo del contratto nazionale. E una prova inconfutabile dell’incapacità del segretario generale della Fiom di Bergamo di governare la sua categoria, visto che, peraltro, non fa segreto di non convocare il direttivo per evitare di confrontarsi con noi.

Quando uno accetta di fare il segretario generale, lo fa anche affrontando le discussioni interne e non nascondendo la testa sotto la sabbia. E soprattutto, quando uno accetta di fare il segretario generale, deve sforzarsi di essere il segretario di tutti.

A Bergamo, il segretario della Fiom – che peraltro è da quasi un anno anche in segreteria della Cgil territoriale – dovrebbe prendere atto della sua inadeguatezza nel governare la categoria e dimettersi.

sindacatoaltracosa Fiom Bergamo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: