Viareggio. 29 giugno, giornata della memoria

Comunicato Assemblea 29 giugno e Associazione dei familiari "Il Mondo che vorrei"

Per il 6° anniversario della strage annunciata del 29 giugno 2009 siamo ancora qui a ricordarvi…

Il 20 maggio scorso avevamo invitato il giudice del lavoro Nannipieri e quelli di Firenze (Giovanni Bronzini, Gaetano Schiavone e Simonetta Liscio), all’udienza per la strage ferroviaria di Viareggio, in cui è stato ascoltato come testimone Marco Piagentini (che ha perso i figli Luca e Lorenzo di 2 e 4 anni e la moglie Stefania). L’udienza è stata l’occasione per ascoltare dalla  voce di Marco cosa accadde quella maledetta notte. Marco, ustionato nel 90% del corpo, è rimasto sotto le macerie per ore e ricoverato per 6 mesi a Padova, in fin di vita per settimane.
Questi sigg. giudici, partecipando all’udienza, avrebbero capito cosa è stato il 29 giugno 2009 e si sarebbero posti l’elementare domanda: ‘Ma cosa ho combinato? Cosa abbiamo fatto!’ per aver emesso la ‘sentenza-reato’ nei confronti di Riccardo Antonini; una sentenza di inchino ai poteri forti come al cavaliere Moretti e agli altri rinviati a giudizio.
La ‘colpa’ di Riccardo è aver denunciato la mancanza di sicurezza in ferrovia ed essersi schierato pubblicamente e apertamente a fianco dei familiari delle 32 Vittime nella battaglia per la sicurezza, la verità, la giustizia.
Anche questi sigg. giudici ‘del lavoro’ dovrebbero sapere quali immense responsabilità hanno gli imputati della strage ferroviaria. Infatti, da ogni udienza emerge chiaramente la verità: una politica di abbandono della sicurezza a danno della collettività per il profitto di pochi. Una logica criminale che ha ucciso bambini, ragazze, uomini e donne e che, se fossero esplose altre cisterne, ne avrebbe uccise a centinaia. Se Moretti & company avessero adottato misure di prevenzione e protezione necessarie ed elementari, rivendicate dai ferrovieri per anni, e oggetto pure nel dibattimento processuale, l’immane tragedia di Viareggio non sarebbe accaduta.
Come possiamo pensare che questi sigg. giudici del lavoro non siano consapevoli di ciò? Come possiamo accettare una sentenza che impedisce al cittadino, al lavoratore, al ferroviere, di esprimere giudizi su un fatto di tale gravità e che cancella l’impegno per la sicurezza?
Lo stipendio (solo quello ferroviario) di 877.000 euro del cav. Moretti, una volta promosso a Finmeccanica, è passato ad un milione e 400 mila euro. Poi, con la (s)vendita della Breda di Pistoia ha incassato altri 700.000 euro …
Le minacce e i ricatti contro Riccardo (documentati e testimoniati) sono caduti nel vuoto, come deve essere. Le minacce e i ricatti di Moretti nei confronti del governo Renzi (se mi abbassi lo stipendio me ne vado) sono state, invece, accolte.
Il cav. Moretti santificato da poteri forti (cavalierato, nomine e rinomine, promozioni …) è stato graziato anche con le sentenze di questi giudici, ed istigato a continuare a intimidire e minacciare ferrovieri e lavoratori impegnati sulla sicurezza. Moretti ha anche preteso che a sostituirlo alle ferrovie fosse Michele Elia, il braccio destro, anch’esso rinviato a giudizio.
Sigg. giudici, non avete avuto il coraggio di opporvi allo strapotere di Moretti e di sentenziare l’unica verità: il licenziamento di Riccardo Antonini è di natuta politica e quindi DISCRIMINATORIO. E non possiamo che ribadire una sola cosa: VER-GO-GNA!

Lunedì 29 giugno: giornata della Memoria e della Solidarietà
Ore 17.00: Incontro-dibattito in Comune a Viareggio
Ore 20.30: appuntamento in via A. Ponchielli (luogo della strage)
per la manifestazione cittadina.

Assemblea 29 giugno   e-mail: assemblea29giugno@gmail.com
Associazione dei familiari ‘Il Mondo che vorrei’  e-mail: info@ilmondochevorreiviareggio.it
Viareggio, 22 giugno 2015

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: