Scala di Milano: il 1° maggio non si lavora!

I lavoratori della Scala di Milano hanno giustamente annunciato che il 1 maggio non lavoreranno perché vogliono onorare e rispettare la festa dei lavoratori. A maggior ragione non lo faranno per inaugurare quello scempio mafioso criminale schiavistico dell’Expo.
La segretaria della Cgil Camusso di fronte a tanto coraggio e coscienza di classe cosa fa? Chiama alla concertazione per salvare la Turandot e la prima dell’Expo in barba al rispetto della festa dei lavoratori!!!

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!

Leggi la notizia sul corriere milano online

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: